DESENZANO DEL GARDA - "Non sono intelligente, sono un genio!". Il Delegato zonale Steven Borzani sceglie il contrattacco e così risponde alle accuse contenute nel libro "Fire and Jury" di Michele Lupo.

"Ora che la storia di collusione con la classe Svizzera, dopo un anno di intense regate, si è rivelata una bufala totale,  il Presidente, il Segretario e i loro tirapiedi zonali, i media produttori di fake-news come Lagospia, hanno tirato fuori il manuale Palermi e sbraitano sulla mia stabilità mentale e sull'intelligenza. In realtà per tutta la mia vita la  mia qualità migliore è stata la stabilità mentale in regata e l'intelligenza tattica - aggiunge Borzani. 

Anche Paolo Brescia e Strobino a Massa, hanno provato a giocare queste carte e, come tutti avete potuto notare dal ricorso sulla protesta, gli si sono bruciate tra le mani...

Sono passato dall'essere un farmacista di successo, ad una star di Facebook, a Delegato zonale al primo tentativo!

Credo che questo mi caratterizzi non solo come uomo e velista intelligente, ma come un genio! E un genio molto stabile!"

Presdixit

"Esamina dapprima le onde,

medita tutto ciò che esse intendono,

le rotte giuste allora si palesano.

Se tu però non sei il timoniere giusto, 

a te il significato non si svela"

 

Veloscopo di Febbraio

I rimedi del Dr. Capizzi

...l'importante è non spendere...

Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball
Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball