Dica 33!

Lo Strobo gioca al dottore per allungare le mani…

Lo Strobo finge di "visitare" il relitto
Lo Strobo finge di "visitare" il relitto

TORINO – Il nostro giovane cronista sabaudo, dopo mesi di indagini sotto copertura, ha permesso di scoprire il coinvolgimento del dr. Ariberto Strobo in un traffico internazionale di materiali illeciti.

Fingendo di occuparsi della rianimazione di un Volvo Ocean 60 naufragato su un atollo, lo Strobo si è recato in Malesia, e spalleggiato da un clan locale dedito al traffico di organi,  ha cannibalizzato lo scafo allo scopo di procurarsi un pezzetto di fibra portentosa da riprodurre in vitro nel suo segreto laboratorio torinese.

Sembra che il materiale gli servisse ad organizzare, nelle umide notti torinesi, delle messe nere per propiziare l’irrigidimento della sua vis agonistica, in barba ai regolamenti internazionali che vietano espressamente l’impiego di questo materiale.

Ma grazie a Lagospia l’illecito è stato svelato. Ne risentiranno le prestazioni con il suo amico bresciano?

Presdixit

"Esamina dapprima le onde,

medita tutto ciò che esse intendono,

le rotte giuste allora si palesano.

Se tu però non sei il timoniere giusto, 

a te il significato non si svela"

 

Veloscopo di Settembre

Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball
Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball