Prodezza

Sopravvissuto alle Bocche di Bonifacio!

Il momento del salvataggio
Il momento del salvataggio

SANTA AMANZA - Mentre il Siculo-Pecettese si trastullava con i suoi modellini di legno, ben altre e più probanti prove attendevano l’amico Ariberto Strobino anch’esso emigrato in terra corsa per le vacanze estive.

Trascinato con la promessa di una settimana di vela dal suo amichetto architetto Paolo Brescia in quel di Sant’Amanza, il nostro prode prodiere si ritrovava ad attraversare, con 40 nodi di Maestrale e 5 metri di onda, le temibili Bocche di Bonifacio in un folle volo alla supersonica velocità di 16 nodi.

Purtroppo, dopo nemmeno un’ora di vela estrema, i due –distrutto il timone e alla deriva- venivano salvati da un elicottero della Guardia Costiera prima di schiantarsi –come la Semillante- sull’isola di Lavezzi. Il tutto sotto lo sguardo sbigottito della povera Simo che seguiva le peripezie dei due pazzoidi dalla tolda del traghetto che da Bonifacio la portava in Sardegna, e si vedeva già vedova e madre di una povera orfanella.

Quanto vale un’ora di “folle volo” nelle Bocche di Bonifacio?

Quanto vale scrivere un’eroica pagina di Storia (con la S maiuscola) del Fireball?

Quanto vale... un timone nuovo Winder?

 

Il povero Strobino, stritolato il timone (cui non aveva mai fatto un’ecografia preventiva) si ritrovava a sua volta stritolato tra pannolini, pappette, passeggini, vestitini, capricci e pianti dell’Infanta Brescia, prigioniero in una villettina a schiera nell’entroterra della Sardegna.

 

L’ardito cronista di Lagospia ha immortalato l’attimo del salvataggio dell’equipaggio Brescia/Strobino. La qualità della foto non consente di apprezzare lo sguardo terrorizzato dello Strobino. A tal proposito un testimone dichiara: <<urlava come Marion Crane nella doccia di Psyco>>. Invece, il pilota dell’elicottero, intervistato da Tele Sardegna afferma: <<Sembrava Jack Nicholson nell’ultima scena di “Qualcuno volò sul nido del cuculo”>>

 

Presdixit

Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso.

 

Veloscopo di Aprile

I rimedi del Dr. Capizzi

...l'importante è non spendere...

Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball
Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball