Famo, dimo...

Gli Alberto's affilano la prua e lanciano la sfida!

Ora non sembra, ma presto sarà un Winder!
Ora non sembra, ma presto sarà un Winder!

CHIERI - E' l'incubo di tutti i velisti. Essere battuti da coloro che hanno preso la tua ex barca, quella alla quale avevi attribuito tutte le colpe per i risultati scadenti, quella che avevi ripudiato e tradito per prenderne una "più giovane"!

E' proprio questa l'eventualità che si profila all'orizzonte per il mitico Sante che, incautamente, ha regalato la sua vecchia barca a quel demonio di Giorgio Rigazio.

Costui, senza pensarci due volte, l'ha girata ai due Firebulli più assatanati della XV, da tempo a secco di vittorie e dunque determinati a prevalere a qualunque costo: gli Alberto's (Maero e Messineo - n.d.r).

Con la palla rossa negli occhi, i due si sono rinchiusi nel garage e, a colpi di levigatrice, hanno iniziato i lavori con un obiettivo ambizioso: trasformarla in un "Winder"!

Per apparire più minacciosi poi, invece di approfondire la tattica e le regolazioni, i nostri sono andati a lezione di "romanesco" ed ecco il primo risultato: "A Sante! Se stamo affà er culo adesso pe' poi fattelo in acqua!"

Il guanto della sfida è stato lanciato... anche se è di lattice e sporco di resina, fa lo stesso! Sante avvisato...

Presdixit

"Esamina dapprima le onde,

medita tutto ciò che esse intendono,

le rotte giuste allora si palesano.

Se tu però non sei il timoniere giusto, 

a te il significato non si svela"

 

Veloscopo di Settembre

Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball
Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball