Capitan Zorzino

Teme il naufragio e abbandona barca e prodiere!

Capitan Zorzino
Capitan Zorzino

SAN VINCENZO -  La promessa del Fireball sabaudo, noto alle cronache come il Disonesto 2013, non pago delle tre regate disputate, decideva di trattenersi in acqua noncurante del maestrale che continuava a gonfiare il mare e rendeva problematico il rientro dalla spiaggia.

Onde frangenti avevano consigliato al resto della flotta di guadagnare rapidamente la riva e la doccia, mentre lui, indomito, cercava di scaricare la vis agonistica planando tra gli spruzzi.

Accortosi finalmente di essere rimasto solo in compagnia del suo fido prodiere in seconda (al secolo Alberto Maero), decideva di far rotta varso la spiaggia.

Il nostro cronista che, sprezzante del pericolo, era entrato in acqua per segnalare il punto più agevole per l'approdo, assisteva incredulo ad una manovra agghiacciante: la barca lanciata di poppa sull'onda, partiva in una strapoggia rollando al limite della scuffia e, nel momento del massimo pericolo, Capitan Zorzino si tuffava in mare lasciando la barca in planata con il prodiere solo a bordo che, incredulo, urlava "Torna a bordo cazzo!".

Si prevede per lui una brillante carriera da capitano di crocere...

Poderosa!

Regata in Toscana dormendo a Torino... e straccia tutti!

La Poderosa
La Poderosa

SAN VINCENZO -  La Tesoriera Generosa (al secolo Georgia Solange) stupisce ancora! Nella acque cristalline della Toscana, in occasione della regata nazionale di maggio, si piazza sul podio in seconda posizione dopo tre prove quasi perfatte.

Il suo prodiere, noto pessimista, l'aveva data per spacciata a seguito della sua scelta di tornare a dormire (dormire?) a Torino nonostante il segnale d partenza previsto alle 10 del mattino.

In realtà, grazie ad una forte dose di "doping ormonale", La Generosa armava la barca prima del suo loffio prodiere, dimostrando indubbie doti di velocità al volante che trasferiva, pari pari, al timone del suo (!) Fireball.

Un primo, un secondo e un terzo piazzamento lasciavano tutti a bocca aperta e le procuravano un nuovo soprannome: "La Poderosa"!

Invincibili

Gli Alberti mettono in riga la flotta sabauda

Gli Alberti in azione
Gli Alberti in azione al Campionato Europeo 2012

VIVERONE - C'erano tutti, tranne uno (il solito Cocu assente per fifa).

C'erano i promettenti Lupacchiotti e i vecchi volponi dal pelo bianco.

Ma nulla hanno potuto contro gli invincibili Alberti (al secolo Maero e Messineo), che iperturbabili si sono aggiudicati la prima regata regionale del Piemonte, piazzandosi benissimo in tutte le prove con il loro fireball "vintage".

Astri nascenti o stelle filanti?

Incompatibile

Il Paissa tenta di conciliare vela e ciclismo...

Paissa Ciclista in ammollo al Lago di Bracciano
Paissa Ciclista in ammollo al Lago di Bracciano

TREVIGNANO R. - Ecco come, nelle acque del Lago di Bracciano, l'hanno trovato i nostri fotoreporter impegnati a seguire i suoi disperati tentativi di conciliare la vela con la sua nuova passione: il ciclismo.

Ai meno giovani, ricorda il celeberrimo carosello di una nota marca di detersivi che promuoveva il prodotto con l'uomo in ammollo.

Cosa farà il nostro eroe? Metterà uno spinnaker alla Mountanbike o i pedali al suo Fireball?

Contagio

Anche il Campione si innamora... delle due ruote!

Le Bici OBR al Maxxi di Roma
Le Bici OBR al Maxxi di Roma

ROMA - Per partecipare ad una mostra sull'Energia del Futuro al MAXXI di Roma, l'Arch. Campione Paolino Settebellezze, con la sua OBR, presenta nientepopòdimeno che... 2 biciclette collegate a una dinamo che ricaricano un cellulare! Davvero geniale, innovativo, visionario... o semplicemente contagiato dalla mania del Paissa?

Presdixit

"Esamina dapprima le onde,

medita tutto ciò che esse intendono,

le rotte giuste allora si palesano.

Se tu però non sei il timoniere giusto, 

a te il significato non si svela"

 

Veloscopo di Febbraio

I rimedi del Dr. Capizzi

...l'importante è non spendere...

Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball
Sito ufficiale della Associazione Italiana Fireball